Distretto a Luci rosse di Amsterdam

Da bordelli a sexy shop a musei, il quartiere a luci rosse di Amsterdam non lascia nulla all'immaginazione. E 'molto probabile che avrete sentito parlare di questo quartiere e ad essere sinceri, tutto quello che avrete sentito è probabilmente vero, ma per davvero mettere le voci a tacere, dovrete verificarlo di persona.

Il Rossebuurt, come sa la gente del posto, è diverso da qualsiasi altro luogo. Questo è garantito! Certamente, il quartiere a luci rosse di Amsterdam, che tutti conoscono è quello in cui le donne, di tutte le nazionalità, mostrano la loro mercanzia in stanze con finestre a luci rosse, molte disposte ad offrire più di uno show per scolari in una cabina privata.

Un'altra immagine familiare del quartiere a luci rosse di Amsterdam è quella di diversi uomini, giovani e anziani, coppie che si tengono per mano e che indicano in stato di shock tutto questo, come anche gruppi di donne che celebrano un addio al nubilato ridacchiando, e comitive di turisti giapponesi armati di macchine fotografiche (tranne che nella direzione delle donne di spettacolo! rigorosamente vietato!). Questa è una prova sufficiente che il RLD merita una visita, o almeno uno sguardo.

Tours del quartiere a luci rosse di Amsterdam

RLD è certamente l’attrazione turistica principale di Amsterdam e ci sono diverse agenzie di viaggio e guide turistiche indipendenti che offrono visite guidate. Queste possono certamente fornire maggiori informazioni mentre raccontano alcune storie interessanti sulla storia del mestiere più antico del mondo.
Compra i biglietti online per le escursioni del Quartiere a Luci Rosse a piedi e visita questa parte della città, con una guida esperta.
È inoltre possibile acquistare i biglietti on-line per i Red Light District Pubcrawl e godersi la vita notturna con altre persone in cerca di party.

Red Light District AmsterdamForse ciò che pochi davvero notano è che il Rossebuurt (in olandese 'rosa' o quartiere 'rosso'), è infatti una delle zone più antiche e più belle della città, con le sue lunghe strette e tortuose strade acciottolate e con la sua assolutamente affascinante architettura del 14 ° secolo, come il gotico Oude Kerk, o la Chiesa Vecchia.

Il quartiere a luci rosse di Amsterdam emana fascino e non si può fare a meno di ammirare i vecchi edifici che si affacciano su strani angoli, e i canali avvolti dagli alberi.

La musica, in particolare durante la stagione estiva, che vi invita a soffermarvi appena un pò più a lungo mentre arrivate ai nuovi ristoranti di classe e gli ottimi ristoranti autentici come Café Pacifico, uno dei primi ristoranti messicani d' Europa, la rendono così attraente.
Recentemente le strade riemerse, le facciate restaurate e la clientela più trendy della zona stanno trasformando quella che era una volta una parte oscura e losca della città.

Amsterdam si vanta, giustamente, del suo atteggiamento totalmente libero e tollerante, abbracciando il fatto che le persone possono essere interessate alla prostituzione, alle droghe leggere e alla pornografia, essendo questo completamente umano. Così, invece di criminalizzare tutto, rendetevi conto che questa città ha il suo asso nella manica, quello che vedete è quello che si ottiene in genere. Godetevi l'onestà di tutto questo, come non la troverete altrove. Così come ci si arriva? Dipende che RLD state cercando, infatti ci sono in realtà tre quartieri a luci rosse di Amsterdam: l'area principale si trova nella zona Walletjes (tra la Stazione Centrale e Nieuwenmarkt), e gli altri due, in Singel (tra il Raadhuistraat e la Stazione Centrale) e di Pijp (dietro il Rijksmuseum).

Prostituzione ad Amsterdam

La prostituzione è legale in Olanda, e ad Amsterdam la maggior parte di essa è concentrata nel quartiere a luci rosse, il quale ha goduto di una lunga tradizione di tolleranza. Dall'ottobre del 2000, le prostitute in vetrine sono state autorizzate a esercitare legalmente la loro attività.
Oggi, le prostitute nei Paesi Bassi sono anche contribuenti. Sfortunatamente, la discriminazione è ancora parte integrante di questo commercio, infatti come molte prostitute riferiscono, alcune banche si rifiutano di concedere mutui per esempio. Tuttavia, ora essendo considerata come una professione legale, il governo assicura che tutte le prostitute siano in grado di accedere alle cure mediche e lavorare in condizioni migliori, regolando e monitorando le pratiche di lavoro e le norme. L'aiuto è anche a portata di mano nel quartiere grazie al Centro di Informazione della prostituzione. Inoltre, contrariamente alla credenza popolare, la RLD è in realtà la zona più sicura di Amsterdam dato che gruppi di poliziotti e guardie del corpo private impiegate dalle ragazze stesse sono sempre in servizio.

Red Light District AmsterdamNegozio di condom Het Gulden Vlies

Questo negozio chiamato anche Condomerie, è un regno di preservativi. Ve ne sono di tutti i colori, forme, dimensioni e gusti. Alcuni sono dipinti a mano e sono anche solo usati per decorazione. Si può trovare lì una sorprendente quantità di informazioni e di libri.

Lo sapevi ?

Le vetrine di prostituzione sono un tratto distintivo dei Paesi Bassi. Fino a poco tempo fa esisteva anche una zona di raccolta al servizio delle esigenze della clientela in movimiento.
Utrecht, 30 minuti a est di Amsterdam, dispone di un proprio RLD sul canale, Rotterdam ha un certo numero di club del sesso o case private (privenhuizen) e piccole città come Groningen e Alkmaar hanno anche hanno aderito alla tendenza a luci rosse.

Allora, dove andare? Beh, se la curiosità fa emergere il meglio di voi, venite di notte, quando il quartiere si anima. Durante il giorno, il quartiere è meno vivace e ancora meno attraente in quanto gli aspetti più sordidi si rivelano alla luce naturale. Anche se ci sono donne sempre picchiettando sulle finestre anche durante le ore di luce, la maggior parte dell'azione si svolge intorno alle 23, quando il quartiere è brulicante di folla e le luci al neon rosse illuminano i canali. L'atmosfera è più o meno prospera fino alle 2 o 3:00 quando la folla si placa e le aziende chiudono bottega.

Live show AmsterdamSia che vi piacciano le vetrine, lo stile Amsterdam, o se vorreste comprare qualcosa, ci sarà probabilmente un posto, una finestra, o anche due, che si rivolgono a ogni vostro capriccio. Per chi non si offende facilmente, ci sono un sacco di spettacoli di sesso dal vivo e i più famosi di questi proseguono nei teatri Casa Rosso (OZ Achterburgwal) e il famigerato Moulin Rouge (Oudezijds Achterburgwal 5-7). Per i semplici curiosi, ci sono numerosi peep show che sono realizzati con cabine video. Ma, naturalmente, per i più avventurosi tra di voi, ci sono spettacoli interattivi, ad esempio ad Amsterdam Banana Bar (Oudezijds Achterburgwal 37). Sta voi scoprire quello che accade in questi luoghi, se lo desiderate! Per le merci, c'è un mix alquanto eclettico di video, riviste, aiuti sessuali e giocattoli. La RLD è anche sede di numerosi bar gay e cinema che si possono trovare sulla molto trafficata Warmoesstraat. Se i vicoli a luci rosse non sono di vostro gusto, ci sono una serie di bordelli e case private che offrono una forma più tradizionale di prostituzione.

Per la cultura, non c'è bisogno di guardare molto lontano, come il molto pittoresco Zeedijk, il quartiere ebraico, Piazza Waterloo e Piazza Nieuwmarkt che si trovano proprio dietro l'angolo. RLD vanta anche una serie di negozi e pub insoliti, siate sicuri di visitarli. E i ristoranti? Provate l'elegante cucina mediterranea, il Blauw aan de Wal (Oudezijds Achterburgwal 99), la brasserie francese Café Roux (Oudezijds Voorburgwal 197 o dirigetevi a Chinatown.

Cose da fare nel Distretto a Luci Rosse di Amsterdam

Per essere sicuri di ottenere il meglio dal quartiere a luci rosse di Amsterdam, e che non faccia venir fuori il peggio di voi, attenersi a questi suggerimenti:

  1. Non fare foto delle vetrine occupate – è severamente proibito e qualsiasi tentativo sarà rápidamente segnalato (questo potrà causarvi problemi, siete stati avvertiti!). Godetevi alcune immagini discrete del Quartiere a luci rosse che sono anche disponibili per il download gratuito, vedete la nostra licenza di copyright.
  2. Attenzione ai ladri, in quanto questa è quasi sempre una zona estremamente sovraffollata.
  3. Cercare di andare in un gruppo, o almeno andare a due a due per evitare di attirare delle attenzioni indesiderate.
  4. Non comprare presso i rivenditori -siano droghe o biciclette- altrimenti vi troverete contro legge!
  5. Non visitate il quartiere a luci rosse come prima cosa, altrimenti si può creare un'idea sbagliata degli Olandesi e Amsterdam in quanto questo non è tutto quello che sono! Divertiti, il viaggio lungo il RLD vi lascerà un ricordo indelebile.

Anche se la zona del Quartiere a luci rosse di Amsterdam può sembrare dubbia, non è certamente un posto pericoloso in cui stare. In realtà è abbastanza sicuro e ben controllato, è il cuore dell’intrattenimento notturno della città. Gli Hotels situati nel quartiere a luci rosse sono spesso preferiti da chi vuole vivere la stretta sensazione e l'emozione della vita notturna di Amsterdam. In ogni caso se si cerca un'area più tranquilla, ci sono molti hotels a pochi passi di distanza.

Distretto a Luci rosse di Amsterdam on the map

Tutto in 0.5km