Particolarità ad Amsterdam

Cosa c’é di tipico e al contempo di particolare ad Amsterdam (e in un certo senso in Olanda) a parte le caratteristiche architettoniche e le fonti di divertimento conosciute ai più? Ecco una pagina che vi guiderà a scoprire le curiosità della vita ‘olandese’, suddivisa in categorie per una più facile consultazione.

Mulini a vento

Mulini a ventoSono sicuramente uno dei simboli dell’Olanda (addirittura c’è un giorno di festività nazionale dedicato ai mulini, l’11 di maggio), ma pochi sanno che anche in una metropoli come Amsterdam ve ne sono addirittura 8 (di cui due visitabili)!
Originari del XVII secolo abbiamo: De 1200 Roe in Haarlemmerweg 465, De 1100 Roe in Herman Bonpad 6, il Riekermolen sul fiume Amstel, e de Otter che dista circa 20 minuti a piedi da Piazza Dam e si trova in Gillis van Ledenberchstraat 78.
Di costruzione più recente sono invece D'Admiraal in Noordhollandschkanaaldijk 21 e De Bloem in Haarlemmerweg 701.
Il Gooyer (chiamato anche Fuenmolen) in Fuenenkade 7 ospita una fabbrica di birra che vende tutt’oggi la tradizionale birra olandese Y-lake (‘Ijmeer’).
Il Molen van Sloten è invece il più popolare tra i turisti e si trova in Akersluis 10. Risale al XIX secolo e la sua mansione era di prosciugare le acque dal polder; si può visitare ogni giorno dalle 10:00 alle 16:00 (con esclusione dei giorni di festività nazionale)

Tulipani e fiori

Olanda è anche sinonimo di tulipani: i bulbi sono acquistabili in molti negozi della città, è consigliata davvero una visita al Mercato dei fiori che si trova sul canale Singel (tra Piazza Munt e Piazza Konings) ed è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00.

Diamanti

Amsterdam è stata la capitale storica del commercio dei diamanti, attività iniziata sul finire del 1500, quando profughi ebrei e protestanti francesi tagliatori di diamanti si rifugiarono nella città che allora professava la libertà di culto. L’apice dell’attività venne raggiunto nel 1700; mentre si ebbe una crisi dopo la Seconda Guerra Mondiale che segnò la deportazione della maggior parte dei tagliatori ebrei. Una ripresa si è avuta negli anni ’60. Tuttora operano in città più di 60 aziende, la maggior parte dedite al commercio di pietre preziose, Amsterdam in questo rimane sinonimo di qualità ed eccellenza.

Cibo

La cucina olandese non possiede molti piatti tipici, è famosa per zuppe (esistono addirittura alcune catene ‘take away’) e largo uso di patate, per il pesce fresco e soprattutto le aringhe (‘haring’, marinate o affumicate vendute in pescherie e bancarelle da gustare sul posto). Tuttavia essa presenta alcune particolarità da provare, come ad esempio le omelette (chiamate ‘pannekoeken’) dolci e salate con farcitura a piacimento; le croquette, specie di crocchette con ripieno di carne o formaggio e verdure. Famosissimo il formaggio: esistono circa 70 qualità diverse, anche aromatizzate, che vanno dal jong (giovane) all’alter (stagionato); Gouda e Edamer sono sicuramente i nomi più famosi. E tra i souvenir non può mancare il tipico accessorio per affettarlo.
Tra i dolci da segnalare le gustose torte di mela (‘appeltart’) spesso servite con panna montata fresca; le ‘siropwaffels’ (sorta di cialde farcite con sciroppo di zucchero, vendute confezionate ma anche fresche); le ‘hagels’ (scaglie di cioccolato da spalmare sul pane insieme al burro); i poffertijes (specie di piccole pannekoeken da mangiare caldi con burro e zucchero a velo); e tra le caramelle la liquirizia (‘drop’).

Amsterdam è un connubio di culture e quindi il piatto forte è rappresentato sicuramente dalla cucina “non olandese”: cinese, giapponese, indiana, thai, portoghese, greca, turca, tibetana e chi più ne ha più ne metta…. Un’occasione per allargare i propri orizzonti culinari.

I fast food sono largamente diffusi e vi capiterà di imbattervi in quelli a ‘moneta’: piccoli sportelli dietro ai quali si trovano hamburger, croquette e snack vari acquistabili inserendo poche monete nell’apposito foro (una particolarità che lascerà sicuramente perplesse le ‘buone forchette’!).

Birra

Una birra in compagnia nei mille pub e café (con terrazza all’aperto nelle belle giornate) disseminati per la città, un vero e proprio rito: Heineken, Amstel e Grolsche le marche più famose. Un’altra bevanda alcolica tipica servita nei café è il “janever”, acquavite di ginepro disponibile in vari tipi anche aromatizzati.
I maschietti potranno scaricare gli effetti dell’alcol nei tipici urinatoi sparsi per la città.

Heineken Experience

Come non visitare il museo-fabbrica della birra Heineken? La storia della birra e il processo di produzione per terminare nell’immancabile degustazione.
Indirizzo: Stadhouderskade 78
www.heinekenexperience.com

Zoccoli di legno e ceramiche di Delft

I classici zoccoli di legno (‘klompen’) sono uno dei souvenir più popolari e si trovano in svariati colori e dimensioni nei negozi, insieme alle ceramiche di Delft, dalla tipica decorazione azzurra (dai piatti ai mulini in miniatura).

Ajax

La città e i suoi abitanti sono d’arancio vestiti e non è il giorno del compleanno della Regina? Allora l’Ajax, la squadra di calcio più popolare in Olanda, sta per disputare un match! Già, anche gli olandesi sono piuttosto fanatici per quel che riguarda il calcio.

Ajax Museum

Se volete saperne di più su questa squadra, ecco il museo che fa per voi: 100 anni di storia e di leggende del calcio.
Indirizzo: Amsterdam Arena, Arena Boulevard 29, Amsterdam ZO
www.ajax.nl

Houseboats

Le case-barche sono davvero un modo tipico olandese di abitare e se ne trovano di tutti i tipi ormeggiate sui canali.

Houseboat museum

Vi siete mai chiesti come si vive in una di queste case? Questo museo soddisferà sicuramente la vostra curiosità!
Indirizzo: Prinsengracht, vicino al numero civico 296

Airone cenerino

Come in ogni città, la presenza di papere, folaghe, anatre e piccioni è elevata; ma a differenza di altre città, vi risulterà sicuramente inusuale vedere passeggiare per strada e svolazzare sui canali questo grosso tipo di volatile.

Holland experience

E se quanto detto sopra non vi basta, in 30 minuti di filmato 3D (con effetti speciali che includono anche suoni e profumi) potrete vivere in modo realistico Amsterdam e l’Olanda.
L’attrazione è aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 (primo spettacolo alle 10:30 e ultimo alle 17:30).
Indirizzo: Waterlooplein 17
www.holland-experience.nl