Vondelpark, Amsterdam

Amsterdam VondelparkVondelpark può essere tranquillamente definito il cuore verde di Amsterdam! Progettato nel 1864 dall’architetto L.D. Zocher su commissione di un’associazione fondata da facoltosi cittadini con lo scopo di creare un’area verde che fungesse sia da svago per i numerosi lavoratori che in quell’area risiedevano (ai tempi esso si trovava ai margini di Amsterdam, mentre ora è in pieno centro proprio vicino a Leidseplein) sia come parco dove poter passeggiare a cavallo, il ‘Nuovo Parco’ (rinominato poi Vondelpark nell’anno successivo, quando vi viene collocata la statua raffigurante l’eminente poeta e scrittore Joost van den Vondel) diventa subito popolare.
Nel 1877 raggiunge già la dimensione attuale, circa 45 ettari. Negli anni ’50 il parco viene donato ufficialmente alla città e attualmente è stata fondata una Associazione per il suo mantenimento e rinnovo.

Tra maestosi alberi e laghetti intervallati da graziosi ponticelli, VondelPark è sempre affollato da gente locale e turisti. Anzi, se proprio volete sentirvi ‘Amsterdammer’, non potete perdervi una visita al parco!
Di cose da fare e vedere ce ne sono parecchie: poco lontano dall’entrata principale troviamo il famoso FilmMuseum, che oltre ad essere museo presenta rassegne cinematografiche contemporanee (amati anche i registi emergenti italiani!) e rarità del passato; inoltre ci sono ben tre café nel parco: uno proprio al FilmMuseum (la cui terrazza è particolarmente popolare d’estate), e gli altri due dislocati al centro del parco (curioso "het Blauwe Theehuis" o come lo chiamano gli olandesi ‘il disco volante’, visto che la forma e il caratteristico colore blu lo fanno un po’ alieno rispetto al resto del parco!); ci sono molte aree e parchi giochi per i bimbi (la più grande chiamata Groot Melkhuis); per gli amanti dei fiori nella bella stagione si può ammirare un roseto in tutto il suo splendore; e solo camminando si incontrano sculture e installazioni d’arte contemporanee (alcune fisse, come la grande statua in ‘stile Picasso’, altre temporanee). Una volta l’anno si svolge nel parco anche un torneo di Golf.

In estate poi (da Giungo ad Agosto) non perdetevi le attività del teatro all’aperto (Openluchttheater): concerti di vari generi musicali, performance, spettacoli di danza moderna e tutti rigorosamente gratuiti! Spesso nel delizioso padiglione all’inglese di fronte al café ‘blu’ vengono eseguiti concerti di musica classica e jazz. Potrete sempre noleggiare dei roller (all’entrata di Amstelvenseweg) e cimentarvi anche voi in acrobazie come i ragazzi che puntualmente si ritrovano davanti al FilmMuseum pavoneggiandosi tra slalom e salti. Venditori ambulanti inoltre offrono gelati e pannekoeken (le tipiche omelette).

Una curiosità?

Se vedete svolazzare allegri (anche d’inverno!) sopra le vostre teste pappagallini tropicali beh…non spaventatevi! Da qualche anno Vondelpark è diventata la loro casa (pare che alcuni di questi volativi, sfuggiti ai loro padroni, si ssiano ambientati al clima locale….magia di Amsterdam?)

Hotel vicino a Vondelpark

Alberghi attorno a Vondelpak prenotabili con Booking.com

Hostelli nelle vicinanze di Vondelpark

Ci sono anche alcuni ostelli nelle vicinanze del parco: StayOkay Hostel è proprio ad una delle entrate del
parco, mentre l'ostello The Flying Pig Hostel si trova in una parallela a Vondelpark (Vossiusstraat 46). Nella stessa strada c'è anche un lussuoso appartamento vacanza.

Vondelpark, Amsterdam on the map